Io scelgo

Guida all'orientamento scolastico per gli allievi della scuola secondaria di secondo grado



Traduttore tecnico scientifico

  • Stampa
  • E-mail
CORSO A NUMERO LIMITATO
TITOLO DI STUDIO RICHIESTO: Laurea triennale.

Sono considerati titoli preferenziali i seguenti: Laurea in Lingue e Letterature Moderne (L-11 DM n. 270); Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica (L-12 DM n. 270) o titolo equipollente ai sensi del DM n. 38; Laurea in Lingue e Culture per il Turismo (L-15 DM n.270).

DURATA: 800 ore di cui 240 di stage
FREQUENZA: obbligatoria
CERTIFICAZIONE: Attestato di Specializzazione Professionale Regionale

Il traduttore padroneggia le necessarie modalità e risorse di traduzione per affrontare testi di carattere specificamente settoriale. Nel lavoro di traduzione del testo, qualunque sia la tipologia di appartenenza, diviene essenzialmente prioritario un approccio critico. Il traduttore, effettuate una prima lettura globale e una seconda lettura intensiva, analizza il documento dal punto di vista linguistico, individuando nelle caratteristiche inter, intra ed extra-testuali, e infine nel registro o livello di lingua il grado di specificità del testo stesso. Identifica il corretto campo semantico per poi ricercare e selezionare criticamente il vocabolario settoriale: a tale scopo consulta riviste specializzate dei vari comparti e dizionari settoriali; utilizza strumenti di ricerca on-line, come archivi terminologici contenenti traduzioni svolte in precedenza da altri traduttori, dialogando, su un piano di parità con gli specialisti della materia, utilizzandoli come consulenti e strumenti di aggiornamento e infine redigendo schede terminologiche che costituiranno glossari settoriali e specialistici. Svolge la traduzione adottando le opportune strategie di resa in lingua d'arrivo, tenendo conto dell'utenza e/o della committenza del suo prodotto finale, e ricorrendo agli orientamenti offerti dalla teoria della traduzione. Applica, nella redazione del testo finale, le norme dettate dalla lingua e dalla cultura d'arrivo. Utilizza applicativi software di traduzione assistita e lavora in equipe con colleghi traduttori, svolgendo la propria attività professionale anche in situazione di telelavoro: il traduttore, che opera nella propria postazione di lavoro composta da un personal computer collegato a internet, invia generalmente il proprio lavoro a un'agenzia di coordinamento per via telematica.

Il traduttore tecnico scientifico sviluppa con competenza la traduzione di documenti industriali di uso interno ed esterno, documenti inerenti alla ricerca scientifica, documenti di carattere tecnico come istruzioni, norme d'uso, avvertenze, garanzie, ecc; testi di argomento giuridico, medico farmaceutico e brevettuale. Avvalendosi di specifiche competenze in materia di localizzazione, opera anche ad un livello base nel campo della traduzione di materiali in ambiente informatico (procedure software e siti web, principalmente negli aspetti contenutistici). In questo caso articolando le corrispondenze tra la documentazione e i software stessi, quindi correlandoli con istruzioni e guide in linea, utilizzando gli strumenti CAT, individuando le difficoltà, gli accorgimenti tecnici e identificando le regole stilistiche


Al termine del percorso formativo l'allievo sarà in grado di occuparsi di traduzione di testi di carattere tecnico scientifico


l traduttore tecnico scientifico  può trovare collocazione in imprese di qualsiasi settore che necessitano di traduzioni di carattere tecnico-scientifico


Aggiornata il 5 ottobre 2020

Indirizzi

Provincia di TORINO
Macro classificazione Tipo insegnamento Nome struttura Nome sede Tipo sede Indirizzo (via-nome via-civico) Comune
AGENZIA FORMATIVA AGENZIA FORMATIVA - AGENZIA FORMATIVA TUTTOEUROPA Sede operativa Via delle Rosine 14 TORINO