Io scelgo

Guida all'orientamento scolastico per gli allievi della scuola secondaria di primo grado



Istituti professionali

Gli Istituti Professionali fanno parte del secondo ciclo dell'Istruzione Secondaria Superiore, durano 5 anni, si concludono con un esame di stato, superato il quale, viene rilasciato il Diploma di Istruzione Professionale indicante l'indirizzo seguito dallo studente e il codice ATECO attribuito all'indirizzo (codice adottato dall'ISTAT per classificare e rappresentare le attività economiche). Al diploma è anche allegato il curriculum dello studente.

La loro identità è caratterizzata da un base di cultura generale e da una parte importante di preparazione relativa alla professione. L'offerta formativa si articola in un'area di istruzione generale comune a tutti i percorsi, che ha l'obiettivo di fornire ai giovani una preparazione di base, e in aree di indirizzo presenti fin dal primo biennio, che consentono agli studenti di sviluppare i saperi e le competenze necessarie ad assumere ruoli tecnici e operativi nei settori produttivi e dei servizi.

Nel biennio è prevista una quota non superiore a 264 ore destinata alla personalizzazione degli apprendimenti, alla realizzazione del progetto formativo individuale e allo sviluppo professionalizzante delle attività di alternanza scuola-lavoro.

Gli Istituti Professionali possono anche rilasciare la qualifica professionale triennale. Per avere le informazioni su quali istituti erogano percorsi di qualifica o effettuano interventi integrati è necessario contattare la singola istituzione scolastica.


Allo scopo di poter rispondere in modo adeguato alle esigenze formative richieste dal territorio e dal mercato del lavoro, gli Istituti Professionali possono utilizzare degli spazi di flessibilità che, in aggiunta alla quota di autonomia già prevista del 20% , ammonteranno al 40% nel terzo, quarto e quinto anno.

I risultati di apprendimento, a conclusione del percorso quinquennale, consentono agli studenti di inserirsi nel mondo del lavoro, di proseguire negli studi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS), di Istruzione Tecnica Superiore (ITS), di accedere all'Università e agli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) e ai percorsi di studio e di lavoro previsti per iscriversi agli albi professionali.

Dall'anno scolastico 2018/2019 è entrata in vigore la riforma degli Istituti Professionali di Stato (D. Lgs. 61/2017). L'offerta di istituti con lo stesso percorso di studi può essere però diversa perchè attivano declinazioni diverse. Nella guida sono descritti gli indirizzi generali attivi in Piemonte nell'a.s. 2021/22. Occorre contattare i singoli Istituti o consultare i loro siti per avere informazioni dettagliate sulle declinazioni attive.
 
Indirizzi attivi in Piemonte
nell'a.s. 2021-2022
Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane
Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: odontotecnico
Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: ottico
Enogastronomia e ospitalità alberghiera
Gestione delle acque e risanamento ambientale
Industria e artigianato per il Made in Italy
Manutenzione e assistenza tecnica
Servizi commerciali
Servizi culturali e dello spettacolo
Servizi per la sanità e l'assistenza sociale



Aggiornato il 10 Novembre 2021